Montaggio video con software libero


Già diverse persone mi chiedono se anche con Linux si può fare montaggio video. La risposta è SI e con queste poche righe provo a darvi qualche dritta su come  fare, con una veloce comparativa tra i programmi disponibili più comuni:

Pitivi

Trovate Pitivi come strumento standard nella distribuzione Ubuntu. E’ indubbiamente uno dei più elementari da utilizzare ed anche le funzionalitù sono molto limitate. Permette comunque di acquisire da periferica Firewire e fare semplici copia&incolla di clip. E’ comunque sufficente per piccoli progetti senza grandi necessità.

 

Cinelerra

Cinelerra è probabilmente il più difficile, ma anche il più potente, tra gli strumenti che vi presento. Ne esistono due versioni, la Community Version e la ufficiale di Heroine Virtual. Personalmente vi consiglio le release ufficiali, più stabili e con più opzioni. Cinelerra non è presente nei repository Ubuntu e deve essere installato by hand (potete seguire queste istruzioni). Per quanto riguarda la potenza e la flessibilità, Cinelerra è indubbiamente il migliore. Purtroppo però ci sono problemi di stabilità e spesso crasha inprevedibilmente. Gli sviluppatori hanno comunque previsto questa evenienza ed è previsto un quick recovery del lavoro svolto.

Tra le funzioni degne di nota: titolatore, chroma-key, prospettiva, scala. Permette anche di condificare l’audio in diversi formati professionali.

 

Kino

Kino è uno dei primi software, insieme a Cinelerra, che implementava delle semplici funzioni di video editing e di importazione da periferiche Firewire in formato DV. Kino ha mantenuto questa peculiarità e può lavorare solamente con file in formato DV, abbastanza scomodi da usare per le enormi dimensioni. Personalmente ritengo Kino un programma ormai superato, comodo solamente per importare dalla videocamera in formato DV utilizzando un frontend.

 

Kdenlive

Per la mia limitata esperienza sul campo, vi dico che Kdenlive è la scelta migliore: l’interfaccia grafica è molto simile al più noto Adobe Premiere e permette di aggiungere effetti audio/video e di importare ed esportare nei formati più comuni (DV, Avi, MPeg). Anche su questo programma possiamo creare titoli, oltre alla comoda funzione che crea direttamente un DVD video.

 

Avidemux

Avidemux non è propriamente un programma di montaggio video, anche se permette di concatenare clip ed inserire effetti. Tuttavia merita una menzione speciale perchè ci permette di effettuare il transcoding tra formati diversi con un controllo abbastanza capillare delle opzioni. Tanto per citare uno dei motivi per usarlo, permette di effettuare la transcodifica tra DV a Xvid in pochissimi passaggi, oppure estrarre solo l’audio (o solo il video) da un clip, sostituire l’audio, ritagliare un clip…